L’intervista al New York Times

Io non volevo crederci ma effettivamente sono stato intervistato dal New York Times, una delle testate più conosciute nel mondo.

E’ stato un grande onore e la conferma che l’interesse della stampa internazionale per la valorizzazione dell’esperienza in politica è alta. La telefonata è iniziata così: “Buongiorno Fucci, devo far capire agli americani questa storia dei due mandati”.

Qui è possibile leggere l’intervista integrale, che offre un’articolata panoramica del momento vissuto dall’Italia nei giorni dell’insediamento del nuovo governo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *