Una proposta contro i padroni sporcaccioni: stop alla cacca dei cani sui marciapiedi

E’ una questione di decoro urbano e di igiene. Ecco perché, sollecitati da numerose segnalazioni, abbiamo deciso di presentare una proposta per il prossimo Consiglio Comunale.

Il Regolamento di Polizia Urbana della Città di Pomezia già prevede sanzioni per chi non pulisce gli escrementi del proprio cane. Testualmente recita: “Durante la conduzione degli animali è vietato l’abbandono e la dispersione delle deiezioni depositate.”
La sanzione prevista per i trasgressori è di 150 €, raddoppiata per i recidivi.

Purtroppo un buon regolamento senza i dovuti controlli rischia di rimanere inefficace. Ecco perché la nostra proposta prevede una squadra di agenti della Polizia Locale “in borghese” che vigili ed eventualmente sanzioni gli incivili.

Ci sono tanti nostri concittadini possessori di cani che sono attenti al decoro cittadino e non è giusto che per pochi “sporcaccioni” venga rovinata l’immagine e l’igiene cittadina.

Leggi la nostra proposta.

Un pensiero riguardo “Una proposta contro i padroni sporcaccioni: stop alla cacca dei cani sui marciapiedi

  1. Agapito Sciarra ha detto:

    Ottima iniziativa!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *